Piano Sud 2030, riunione con i sindaci del corleonese per la programmazione 2021-2027

Palermo, 30 novembre – Di seguito la dichiarazione della deputata del Movimento 5 Stelle Roberta Alaimo sulla riunione di oggi con i sindaci del corleonese.

“Il Piano Sud 2030 propone una nuova politica territoriale, una delle priorità è ridurre le distanze tra aree urbane e aree interne, al fine di contrastare la marginalità di alcune aree del nostro paese, garantire servizi essenziali, rilanciare l’economia e contrastare lo spopolamento. Dal 2012 è stata avviata la costruzione di una Strategia nazionale per lo sviluppo delle Aree interne, in Sicilia sono state individuate 5 aree ma non sono sufficienti a soddisfare le esigenze dell’entroterra siciliano. E’ per questo che, attraverso atti parlamentari ed interlocuzioni con il Ministro per il Sud, ho da subito rappresentato la necessità di creare nuovi progetti di sviluppo in nuove aree, prima tra tutte quella dei Comuni del Corleonese. Poiché per la programmazione 2021-2027 saranno avviate le procedure per la definizione delle nuove aree SNAI, oggi prosegue il percorso di condivisione e informazione, con tutte le istituzioni locali ed i Sindaci, di analisi dei criteri e di programmazione, condivisione e collaborazione. Saranno presenti all’incontro online di oggi, oltre ai sindaci del corleonese, anche il sindaco di Bivona, capofila dell’area Terre Sicane, il deputato Filippo Perconti, presidente dell’intergruppo parlamentare sulla SNAI e il deputato Giuseppe Chiazzese. Abbiamo approfondito insieme alcuni punti sui quali ci si dovrà focalizzare per una corretta programmazione. Questo è il primo di una serie di incontri istituzionali utili per la condivisione di documentazione, informazioni e progettualità”.

William