Migranti, M5S: “Emergenza Sicilia va fronteggiata. Grati a Di Maio per intervento diplomatico con Tu nisia. Assessore Falcone sbaglia”

La nota dei parlamentari nazionali siciliani.

Palermo, 6 agosto – L’emergenza che ogni anno in Sicilia si ripresenta in modo più intenso con l’estate va affrontata energicamente, soprattutto oggi in cui ci troviamo a fronteggiare il pericolo Covid. Oltre alle rassicurazioni in merito alla nostra richiesta di redistribuzione su tutto il territorio nazionale, siamo grati come siciliani al ministro Luigi Di Maio per l’intervento diplomatico con la Tunisia che porterà già nei prossimi giorni ad un’intensificazione dei controlli sulle proprie coste grazie all’utilizzo di nuovi mezzi per contrastare le partenze irregolari dei migranti. Ciò contrasta ancora una volta con le dichiarazione dell’assessore regionale Falcone che sostiene che il Governo nazionale non faccia abbastanza per limitare il fenomeno”. Lo affermano i parlamentari nazionali del Movimento 5 Stelle eletti in Sicilia.