Sicilia, M5S: “33mila aziende e 135mila lavoratori aspettano soldi cassa integrazione. Incapacità governo Reg ione Siciliana è inaccettabile”

“La Regione Siciliana è in affanno e rischia di compromettere l’impegno del Governo nazionale che si è sforzato invece di trovare soluzioni immediate per aiutare, oltre ai professionisti e alle fasce di popolazione più debole, anche le aziende e i lavoratori. Ad oggi purtroppo ci sono 33mila aziende e 135mila lavoratori che aspettano i soldi della cassa integrazione per via dell’incapacità del governo regionale e di tutta la sua elefantiaca e arretrata macchina burocratica. Tutto ciò è inaccettabile perché in un momento di crisi come questo causato dal coronavirus la politica avrebbe dovuto lavorare ancora più duramente, tenendo in considerazione le famiglie di questi lavoratori, che oggi, a causa del ritardo dei burocrati di Musumeci, non riescono ad avere ancora un briciolo di sicurezze”. Lo affermano in una nota i parlamentari nazionali del Movimento 5 Stelle, Roberta Alaimo, Valentina D’Orso e Adriano Varrica.