Cantiere Navale Palermo, Varrica (M5S): “114 milioni di euro per il rilancio. Massimo sforzo per completare iter amministrativo”

PALERMO, 6 marzo – “Sul rilancio del cantiere navale di Palermo come Movimento 5 Stelle abbiamo preso un impegno che stiamo mantenendo coi fatti. I primi 39 milioni sono infatti già nelle disponibilità dell’Autorità portuale che sta operando col massimo tempismo. Per i restanti 75 milioni in questi mesi ho monitorato tutti i passaggi, anche presentando due atti parlamentari, e il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha confermato lo stanziamento per il cantiere navale di Palermo”. Lo dichiara il parlamentare nazionale del Movimento 5 Stelle, Adriano Varrica.
“In particolare – spiega il deputato cinquestelle – è stato alimentato il capitolo di bilancio n. 7258 del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti denominato ‘Fondo per le infrastrutture portuali’, che al piano di gestione n.4 stanzia 363 milioni di euro di cui 75 milioni di euro destinati all’Autorità portuale del mare di Sicilia occidentale per il rilancio della cantieristica navale di Palermo. Adesso – conclude Varrica – massimo sforzo per garantire il celere completamento dell’iter amministrativo ministeriale al fine di mettere l’Autorità portuale nelle condizioni di far partire i lavori. Questo finanziamento nasce dalla sinergia istituzionale col Presidente Monti che ringrazio per l’efficace lavoro che sta svolgendo per Palermo e per la Sicilia”.