ALMAVIVA, APPROVATO ODG DEL M5S PER TUTELA LAVORATORI “ATTENZIONE A DELOCALIZZAZIONE E CLAUSOLA SOCIALE”

ROMA, 31 ottobre – Approvato l’Ordine del giorno proposto dalle deputate Valentina D’Orso e Roberta Alaimo che riguarda il comparto call center per la tutela del lavoro e la risoluzione di crisi aziendali del disegno di legge già approvato al Senato.

“L’Odg è stato pensato per realtà come Almaviva che da anni vivono nell’incertezza del futuro lasciando migliaia di lavoratori in una situazione che non garantisce serenità” spiega D’Orso, parlamentare del Movimento 5 Stelle.

“Con questo Ordine del Giorno approvato dal Governo – aggiunge la deputata D’Orso che ha preparato il testo – chiediamo, in relazione all’obbligo di comunicazione per gli operatori economici che decidano di localizzare in Paesi non UE, di rafforzare l’attività di monitoraggio di tale procedura e revisionare le modalità di effettuazione dei controlli. Inoltre, in riferimento al fenomeno delle esternalizzazioni delle attività dei call center, abbiamo chiesto di chiarire l’esatta portata interpretativa e applicativa della cosiddetta ‘clausola sociale’, con relative condizioni e modalità con le quali la continuazione dell’attività lavorativa dovrà realizzarsi in caso di cambio di appalto, clausola che spesso viene disattesa nei fatti, ciò a tutela della stabilità occupazionale dei lavoratori”.