CMC, M5S: “CONTENTI CHE IMPRESE RICONOSCANO BONTÀ FONDO SALVA-OPERE”

PALERMO, 28 giugno –“Il fondo salva-opere oggi è realtà e siamo contenti che le imprese riconoscano che si tratti di uno strumento necessario, a tutela di quelle realtà imprenditoriali locali che sono state travolte, o rischiano di esserlo, dalle crisi aziendali dei colossi operanti nel settore dei lavori pubblici. Come MoVimento 5 Stelle ne siamo stati sempre convinti e abbiamo operato con determinazione, evitando le polemiche, anche nei momenti cruciali in cui abbiamo dovuto ritirare l’emendamento allo sblocca-cantieri per il mancato supporto della Lega o quando abbiamo dovuto superare le criticità sollevate dalla Ragioneria e abbiamo individuato uno stanziamento di oltre 40 milioni per garantire una tempestiva erogazione delle prime risorse alle imprese. Stiamo già lavorando per scrivere il decreto ministeriale che renderà operativo il fondo”. Lo dichiarano in una nota i deputati alla Camera e vice presidenti del gruppo Movimento 5 Stelle alla Camera, Adriano Varrica e Azzurra Cancelleri.