Parco di Acqua dei Corsari: il M5S chiede risposte

Di Adriano Varrica

Aldo Penna l’ho conosciuto sul “campo”, in occasione della battaglia storica per il Parco di Acqua dei Corsari (intitolata a Libero Grassi). Nonostante lo sperpero di ingenti risorse e di tempo, non si è mai giunti né alla riapertura né tanto meno alla valorizzazione di questo spazio importante divenuto nel frattempo simbolico per la nostra Città.
È per questo che a margine di una riunione tenutasi nei giorni scorsi presso l’Assessorato Territorio e Ambiente della Regione siciliana abbiamo scritto al Dirigente Generale del Dipartimento regionale dell’Ambiente affinché possa essere avviata la procedura per l’affidamento dell’incarico per l’analisi del rischio.
La richiesta è stata da me inviata congiuntamente ad Aldo Penna (Camera), Giampiero Trizzino (Ars), Pasquale Tusa (Cons. II circoscrizione), Concetta Amella Ugo Forello (Consiglio comunale) e Roberta Alaimo – Portavoce M5S alla Camera dei Deputati (Camera).

La foto è tratta dal Web.