BANCHE, DI PIAZZA (M5S): “TAVOLO SU SEPARAZIONE BANCARIA PER EVITARE NUOVI CASI CRACK BANCARI”

“Il sistema bancario deve tornare ad essere al servizio esclusivo dell’economia reale, non consentendo di mettere a rischio con operazioni finanziarie speculative i soldi dei correntisti perché ciò compromette il sistema paese e i risparmiatori”. Lo ha dichiarato il vice presidente della commissione Finanze al Senato, parlamentare del M5S, Steni Di Piazza.
“Per questo oggi, come MoVimento 5 Stelle, abbiamo aperto un tavolo di lavoro al Ministero dell’Economia e delle Finanze per discutere della separazione tra banche commerciali e banche d’affare – afferma il senatore Di Piazza – Tema peraltro molto dibattuto anche a livello internazionale e per cui dal 2012 sono stati aperti dei tavoli anche in Europa in seguito al cosiddetto “rapporto Liikanen”. L’attività rientra nel Contratto di Governo e va incontro a un preciso mandato. Chi vi potrà partecipare? Intanto avvieremo un’indagine conoscitiva e coinvolgeremo tutti gli attori che operano nel settore. Una riforma del genere impedirà nuovi fenomeni disastrosi come quelli che hanno coinvolto varie banche negli anni passati”.